TORTA ALLE PESCHE




Questo caldo non aiuta per nulla, e il pensiero di accendere il forno non vi sfiora per nulla, ma credetemi ne vale la pena, la cucina profumerà di estate.

Ottima per colazione, per un pic-nic in montagna, accompagnata con gelato alla crema o vaniglia, sarà un ottimo dolce per concludere un pranzo tra amici.

La ricetta è di Amber Rose dal libro ‘ Dolci Naturali’

INGREDIENTI

  • 175 gr burro a temperatura ambiente
  • 150 gr farina di farro
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 170 gr miele (io ho utilizzato lo sciroppo d’acero)
  • 3 cucchiai di latte di mandorla
  • 100 gr di mandorle tritate
  • 450 gr di noci pesche mature, senza nocciolo tagliate a pezzetti e fettine
  • zucchero a velo per spolverizzare

PROCEDIMENTO

  • Preriscalda il forno a 160°
  • In una planetaria lavora con una frusta il burro fino a quando diventa soffice e chiaro
  • Aggiungi 2/3 cucchiai di farina, e un uovo alla volta, continua a sbattere fino a quando l’impasto risulta leggero e morbido
  • Unisci il resto di farina, lievito, sciroppo d’acero, il latte e le mandorle
  • Incorpora le pesche e mescola delicatamente
  • Versa il composto in una tortiera da 24 cm , in precedenza imburrata e infarinata
  • Cuoci per circa un’ora/un’ora e un quarto
  • Servila fredda spolverizzata con zucchero a velo, o con una pallina di gelato alla vaniglia e un filo di sciroppo d’acero




Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.