Fragrante frolla al pistacchio, una soffice nuvola di mascarpone e tanti succosi lamponi. Si può desiderare altro? Direi di no!

INGREDIENTI PER 6 TORTINE:

FROLLA

  • 80 g burro
  • 80 g zucchero semolato
  • 30 g pistacchi tritati finemente
  • 160 g farina
  • 1 uovo
  • 150 g lamponi freschi

CREMA AL MASCARPONE

  • 75 g miele
  • 2 tuorli
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 250 g mascarpone

PROCEDIMENTO:

  • lavora il burro con lo zucchero fino a quando il composto non è omogeneo
  • aggiungi il pistacchio tritato, la farina, l’uovo
  • impasta bene tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto bello omogeneo
  • avvolgi la pasta frolla nella pellicola e riponi in frigorifero a riposare per 15 minuti
  • ora in una planetaria, metti i 2 tuorli d’uovo con il miele e monta bene alla massima velocità
  • aggiungi ora il mascarpone e i semi della bacca di vaniglia, e mescola ancora con la frusta della planetaria fino a quando il composto è bello montato ( riponi in frigo fino all’utilizzo)
  • ora prendi la frolla, infarina leggermente il piano di lavoro e stendila, mi raccomando non troppo sottile
  • ora rivesti gli stampi delle crostatine con la frolla, e cuoci in forno a 180° ( forno già a temperatura) per circa 12 minuti
  • estrai le crostatine e lasciale raffreddare
  • quando sono fredde servile con la crema di mascarpone e decora con i lamponi freschi

Puoi utilizzare comunque anche mirtilli, pesche o fragole. Se scegli le pesche, puoi utilizzarle crude, oppure anche tagliate a spicchi e passate in un pentolino con poco zucchero di canna e brandy, cuoci per 2-3 minuti a fuoco vivo e servi con la crostatina.

Un’altra idea, questo dessert lo puoi realizzare scomposto. Al posto della crostatine realizza dei biscotti che servi in un piatto con la crema al mascarpone a lato e la frutta. Insomma usa la tua fantasia e crea.

Questo comunque è un dolce che fa degustato non troppo freddo, quindi il mio consiglio è quello di assemblarlo al momento di servire, insomma anche tu, come nelle cucine, lavori espressa 😉


Piatto: Ceramiche Terrami

Poggia posate: Ceramiche Terrami

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.