Ma perchè dovrei fare un planner settimanale ??? A me non serve , in base a quello che mi sento cucino e preparo , adesso poi sono a casa e ho tutto il tempo che voglio !!!

STAI DIMENTICANDO QUALCOSA!!!

In questo periodo di quarantena , nel quale siamo invitati a stare in casa , il tempo che abbiamo a disposizione dobbiamo cercare di utilizzarlo nel migliore modo possibile. Non dobbiamo pensare di iscriverci a qualsiasi corso, diventare nel giro di qualche giorno un super atleta , o improvvisarci qualsiasi cosa.

ORA ABBIAMO IL TEMPO PER PROGRAMMARCI

Si avete letto bene , in questo periodo possiamo cercare di dedicare il nostro tempo per capire quali sono le abitudini errate che abbiamo , e con qualche cambiamento giornaliero , cercare di migliorarci . Non dobbiamo pretendere di cambiare tutto nel giro di qualche giorno, ma portare dei piccoli cambiamenti che nel lungo andare diventano abitudini quotidiane.

Molti di noi lavorano da casa , e se aggiungiamo anche la gestione dei figli e dei compiti che hanno in questo periodo, il tempo che abbiamo a disposizione è veramente limiato.Molti di noi si trovano a dover gestire pranzo e cena per tutta la famiglia, e la cosa può risultare stressante! In questo periodo potete imparare a utilizzare un planner, e farlo diventare un elemento essenziale per la gestione della famiglia , un pò come fare la lista della spesa.

Ho pensato di proporvi un semplice planner per organizzare i vostri pasti. Inizialmente la cosa potrà sembrare difficile ,e ti accorgerai che nella tua testa non uscirà nessun tipo di piatto da mettere in menù, non preoccaparti è solo questione di abitudine .

Ho realizzato 3 tipi di planner , tra qualche giorno pubblicherò un post con alcuni suggerimenti per compilarlo. Scarica quello che fa più per la tua famiglia e inizia a scrivere i tuoi piatti.

1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] stampato i planner proposti nel post precedente? Sei riuscito a pensare a qualche piatto ? Ti sembra complicato […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.